Domenica Fabi

Per tutti Domenica Fabi, che aveva 75 anni, era “Mimina”. Abitava all’Aquila a Porta Bazzano. Nella zona la conoscevano tutti. Era vedova, suo marito era morto 20 anni fa, e aveva solo una figlia Emanuela. Undici mesi prima era nata la sua grande passione: suo nipote. Lo accudiva ogni giorno ed era felicissima, parlava sempre di lui. Domenica aveva passato l’intera giornata con sua figlia, suo genero e il suo nipotino. Dopo la prima scossa Emanuela le aveva chiesto di rimanere a casa loro ma Mimina era voluta tornare a tutti i costi a casa sua. Quella notte il soffitto della sua camera da letto non ha retto al terremoto. I vigili del fuoco l’hanno trovata il giorno dopo adagiata ancora nel suo letto.